Non sei ancora registrato? Registrati adesso


VENDITA TELEMATICA TESTATA CENTONOVE

(Clicca sull'immagine per ingrandirla)

Informazioni sulla gara Aggiungi ai preferiti

Tipologia asta: Gara a tempo
Prezzo base € 83.776,61
Prezzo base con oneri: € 83.776,61 + € 27.629,52
Cauzione: 10% del prezzo offerto
Offerta attuale: Nessuna offerta
Numero offerte: 0 offerte
Prolungamento Asta: 3 minuti
Scheda pubblicata il: 29/01/2019 12:00
Inizio iscrizione: 29/01/2019 13:00:00
Inizio gara: 29/01/2019 13:00:00
Termine gara: 13/02/2019 13:00:00
Termine iscrizione
accredito bonifico entro: 07/02/2019 18:00:00
con Carta di credito: 13/02/2019 13:00:00
Rilancio minimo: € 1.000,00
Stato dell'asta: Riavviata
Codice Asta: 357309
Etichetta: 1-PF-F158-9-2016-UN-3
Spese di spedizione: Ritiro del bene in loco oppure da concordare.
Metodi di pagamento: Bonifico, C. Credito, Assegno

Tribunale: Messina

Procedura nr: 9/2016

Tipo: Procedura Fallimentare

Lotto nr: Lotto Unico

Giudice: Dott.ssa Claudia giovanna Bisignano


Gara a tempo Riavviata


informazioni dettaglio oneri:


- IVA: € 18.430,85 (22 % sul del prezzo di aggiudicazione)
- Compensi di vendita: € 7.539,89 (9 % del prezzo di aggiudicazione)
- IVA su compensi di vendita: € 1.658,78 (22 % sul totale dei compensi di vendita)
*Salvo ulteriori specifiche presenti all'interno del bando o nella descrizione del bene

Descrizione

 

TRIBUNALE DI MESSINA

Fallimento n. 9/2016 R.G.F.

VENDITA TELEMATICA TESTATA CENTONOVE

Con il presente, si chiede che sia avviata la vendita telematica, da parte del commissionario Edicom Servizi, del seguente bene immateriale appartenente alla massa del fallimento Kimon Cooperativa di Giornalisti scrl ed al prezzo a fianco indicato:

BENE IMMATERIALE, consistente nella testata giornalistica denominata CEN-TONOVE, già edita da Kimon Cooperativa di Giornalisti e di proprietà della stessa società oggi fallita                   -             Prezzo  €. 93.085,12 oltre IVA

(I) Oggetto della vendita e obblighi dell’aggiudicatario

1- Si precisa che il bene è costituito dalla testata come sopra denominata e conferisce al titolare il diritto di utilizzare il relativo titolo giornalistico e riprodurlo libera-mente.

2. Il suddetto bene immateriale sarà ceduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, escludendosi qualsivoglia responsabilità in capo alla procedura e con rinuncia ad ogni eccezione e garanzia da parte dell’aggiudicatario; si rappresenta che dal maggio 2015 al 2/11/2017 la testata è stata utilizzata abusivamente dalla società 109 Press srl e che contro tale società è stato instaurato dalla curatela del fallimento Kimon ed è pendente un giudizio dinanzi al Tribunale delle Imprese di Palermo per la cessazione dell’abuso e per il risarcimento del danno, i cui effetti resteranno in favore ed a carico della curatela fallimentare.

3. Il saldo del prezzo di aggiudicazione, al netto dell’acconto versato, nonché ogni relativa spesa ed onere relativo al trasferimento dovranno essere corrisposti entro 90 giorni dalla data di aggiudicazione.

4. L’atto di trasferimento verrà emesso solo dopo che sarà pagato integralmente il prezzo di aggiudicazione oltre le spese ed ogni altro onere relativo al trasferimento.

(II) Offerte e modalità di partecipazione

1. I soggetti partecipanti dovranno predisporre le offerte secondo le modalità telematiche che verranno indicate dal commissionario Edicom Servizi

1.a Inoltre, ciascun offerente dovrà allegare dichiarazione scritta con la quale afferma di avere preso visione e di accettare, senza riserva alcuna, le norme, le condizioni e le informazioni riportate nel presente avviso e nei documenti ivi richiamati;

1.b Non sono ammesse offerte inferiori al prezzo indicato nel presente bando ridotto di un quarto.

1.c E’ condizione di ammissibilità dell’offerta il deposito, a titolo di cauzione, di un importo pari al 10% del prezzo base relativo al lotto, da versare secondo i termini e modalità indicati dal commissionario.

2. I soggetti che intendono partecipare dovranno far pervenire la propria offerta secondo le modalità che verranno indicate dal commissionario Edicom Servizi

(III) Prezzo base

1. Il prezzo base verrà stabilito con riferimento all’offerta più alta pervenuta, con possibilità di offerte in aumento di €. 1.000,00 (mille/00) rispetto all’importo minimo indicato

2. L’imposta del trasferimento (soggetto ad IVA) e, più in generale, tutte le imposte previste dalle vigenti disposizioni fiscali e tutte le spese per la formalizzazione del trasferimento del bene saranno ad esclusivo carico dell’aggiudicatario e andranno a sommarsi al prezzo di aggiudicazione, così come restano a carico dell’aggiudicatario le spese di vendita e quelle di registrazione del decreto di trasferimento

3. L’offerta deve comunque intendersi come irrevocabile ed incondizionata

(IV) Modalità di svolgimento della procedura competitiva

1. Le gare si svolgeranno con le modalità e nei termini che verranno dettati dal commissionario Edicom Servizi

2. Non è ammessa la partecipazione alla gara per persona da nominare.

3. In ogni caso spetta al Curatore la facoltà discrezionale di non dar corso all’aggiudicazione nel caso in cui le offerte o l’offerta presentate non siano considerate congrue rispetto ai presumibili valori di mercato.

(V) Pagamento del prezzo

1. Entro e non oltre 90 (novanta) giorni dall’aggiudicazione, l’aggiudicatario sarà tenuto a versare, il saldo del prezzo pari al valore d’aggiudicazione, detratto l’assegno circolare offerto in cauzione e maggiorato dell’IVA e/o dell’imposta di registro e di tutti gli ulteriori oneri fiscali e costi relativi al trasferimento dell’immobile.

2. In caso d’inadempimento dell’aggiudicatario a qualunque obbligazione derivante dall’aggiudicazione, così come indicate nel presente avviso, questi decadrà da ogni diritto e tutte le somme percepite dalla procedura, e in particolare la cauzione, saranno trattenute a titolo di risarcimento del danno, con riserva di richiesta degli eventuali danni ulteriori.

(VI) Altri adempimenti conseguenti l’aggiudicazione

L’aggiudicatario sarà tenuto a compiere tutto quanto necessario – anche secondo le indicazioni fornite dal Curatore – ai fini del trasferimento del bene oggetto del presente avviso, adoperandosi per dar corso nel più breve termine a tutti i necessari adempimenti, anche di carattere formale, nel rispetto delle vigenti prescrizioni di legge.

(VII) Trasferimento

Il trasferimento del bene avverrà, nel rispetto delle condizioni tutte di cui al punto che precede, contestualmente al decreto di trasferimento.

(VIII) Contatti

Per qualunque informazione rivolgersi al sottoscritto Curatore: Avv. Achille Parisi, con studio in Messina Piazza Cairoli 65; e-mail parisi.achille@tiscali.it - (PEC): parisi.achille@pec.giuffre.it; tel. e fax +39 090-672719 - cellulare 333-6069201

Messina, 5 ottobre 2018

 

TRIBUNALE DI MESSINA

Fallimento n. 9/2016 R.G.F.

VENDITA TELEMATICA TESTATA CENTONOVE

Con il presente, si chiede che sia avviata la vendita telematica, da parte del commissionario Edicom Servizi, del seguente bene immateriale appartenente alla massa del fallimento Kimon Cooperativa di Giornalisti scrl ed al prezzo a fianco indicato:

BENE IMMATERIALE, consistente nella testata giornalistica denominata CEN-TONOVE, già edita da Kimon Cooperativa di Giornalisti e di proprietà della stessa società oggi fallita                   -             Prezzo  €. 93.085,12 oltre IVA

(I) Oggetto della vendita e obblighi dell’aggiudicatario

1- Si precisa che il bene è costituito dalla testata come sopra denominata e conferisce al titolare il diritto di utilizzare il relativo titolo giornalistico e riprodurlo libera-mente.

2. Il suddetto bene immateriale sarà ceduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, escludendosi qualsivoglia responsabilità in capo alla procedura e con rinuncia ad ogni eccezione e garanzia da parte dell’aggiudicatario; si rappresenta che dal maggio 2015 al 2/11/2017 la testata è stata utilizzata abusivamente dalla società 109 Press srl e che contro tale società è stato instaurato dalla curatela del fallimento Kimon ed è pendente un giudizio dinanzi al Tribunale delle Imprese di Palermo per la cessazione dell’abuso e per il risarcimento del danno, i cui effetti resteranno in favore ed a carico della curatela fallimentare.

3. Il saldo del prezzo di aggiudicazione, al netto dell’acconto versato, nonché ogni relativa spesa ed onere relativo al trasferimento dovranno essere corrisposti entro 90 giorni dalla data di aggiudicazione.

4. L’atto di trasferimento verrà emesso solo dopo che sarà pagato integralmente il prezzo di aggiudicazione oltre le spese ed ogni altro onere relativo al trasferimento.

(II) Offerte e modalità di partecipazione

1. I soggetti partecipanti dovranno predisporre le offerte secondo le modalità telematiche che verranno indicate dal commissionario Edicom Servizi

1.a Inoltre, ciascun offerente dovrà allegare dichiarazione scritta con la quale afferma di avere preso visione e di accettare, senza riserva alcuna, le norme, le condizioni e le informazioni riportate nel presente avviso e nei documenti ivi richiamati;

1.b Non sono ammesse offerte inferiori al prezzo indicato nel presente bando ridotto di un quarto.

1.c E’ condizione di ammissibilità dell’offerta il deposito, a titolo di cauzione, di un importo pari al 10% del prezzo base relativo al lotto, da versare secondo i termini e modalità indicati dal commissionario.

2. I soggetti che intendono partecipare dovranno far pervenire la propria offerta secondo le modalità che verranno indicate dal commissionario Edicom Servizi

(III) Prezzo base

1. Il prezzo base verrà stabilito con riferimento all’offerta più alta pervenuta, con possibilità di offerte in aumento di €. 1.000,00 (mille/00) rispetto all’importo minimo indicato

2. L’imposta del trasferimento (soggetto ad IVA) e, più in generale, tutte le imposte previste dalle vigenti disposizioni fiscali e tutte le spese per la formalizzazione del trasferimento del bene saranno ad esclusivo carico dell’aggiudicatario e andranno a sommarsi al prezzo di aggiudicazione, così come restano a carico dell’aggiudicatario le spese di vendita e quelle di registrazione del decreto di trasferimento

3. L’offerta deve comunque intendersi come irrevocabile ed incondizionata

(IV) Modalità di svolgimento della procedura competitiva

1. Le gare si svolgeranno con le modalità e nei termini che verranno dettati dal commissionario Edicom Servizi

2. Non è ammessa la partecipazione alla gara per persona da nominare.

3. In ogni caso spetta al Curatore la facoltà discrezionale di non dar corso all’aggiudicazione nel caso in cui le offerte o l’offerta presentate non siano considerate congrue rispetto ai presumibili valori di mercato.

(V) Pagamento del prezzo

1. Entro e non oltre 90 (novanta) giorni dall’aggiudicazione, l’aggiudicatario sarà tenuto a versare, il saldo del prezzo pari al valore d’aggiudicazione, detratto l’assegno circolare offerto in cauzione e maggiorato dell’IVA e/o dell’imposta di registro e di tutti gli ulteriori oneri fiscali e costi relativi al trasferimento dell’immobile.

2. In caso d’inadempimento dell’aggiudicatario a qualunque obbligazione derivante dall’aggiudicazione, così come indicate nel presente avviso, questi decadrà da ogni diritto e tutte le somme percepite dalla procedura, e in particolare la cauzione, saranno trattenute a titolo di risarcimento del danno, con riserva di richiesta degli eventuali danni ulteriori.

(VI) Altri adempimenti conseguenti l’aggiudicazione

L’aggiudicatario sarà tenuto a compiere tutto quanto necessario – anche secondo le indicazioni fornite dal Curatore – ai fini del trasferimento del bene oggetto del presente avviso, adoperandosi per dar corso nel più breve termine a tutti i necessari adempimenti, anche di carattere formale, nel rispetto delle vigenti prescrizioni di legge.

(VII) Trasferimento

Il trasferimento del bene avverrà, nel rispetto delle condizioni tutte di cui al punto che precede, contestualmente al decreto di trasferimento.

(VIII) Contatti

Per qualunque informazione rivolgersi al sottoscritto Curatore: Avv. Achille Parisi, con studio in Messina Piazza Cairoli 65; e-mail parisi.achille@tiscali.it - (PEC): parisi.achille@pec.giuffre.it; tel. e fax +39 090-672719 - cellulare 333-6069201

Messina, 5 ottobre 2018

Per qualunque informazione rivolgersi al sottoscritto Curatore:  Avv. Achille Parisi, con studio in Messina Piazza Cairoli 65; e-mail parisi.achille@tiscali.it - (PEC): parisi.achille@pec.giuffre.it; tel. e fax +39 090-672719 -  cellulare 333-6069201

Per qualunque informazione rivolgersi al sottoscritto Curatore:  Avv. Achille Parisi, con studio in Messina Piazza Cairoli 65; e-mail parisi.achille@tiscali.it - (PEC): parisi.achille@pec.giuffre.it; tel. e fax +39 090-672719 -  cellulare 333-6069201

Per qualunque informazione rivolgersi al sottoscritto Curatore:  Avv. Achille Parisi, con studio in Messina Piazza Cairoli 65; e-mail parisi.achille@tiscali.it - (PEC): parisi.achille@pec.giuffre.it; tel. e fax +39 090-672719 -  cellulare 333-6069201

Cauzione:

tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:
Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l.
Banca: Intesa Sanpaolo
IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900
Causale: Pagamento Cauzione/Saldo ID ASTA _____(indicare l'id dell'asta aggiudicata)

Modalità saldo:

tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:
Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l.
Banca: Intesa Sanpaolo
IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900
Causale: Pagamento Cauzione/Saldo ID ASTA _____(indicare l'id dell'asta aggiudicata)

Documenti allegati

Avviso di vendita

Modulistica

Per poter visualizzare la modulistica è necessario eseguire l’autenticazione