Non sei ancora registrato? Registrati adesso


Stock rubinetteria e Idraulica (5)

(Clicca sull'immagine per ingrandirla)

Informazioni sulla gara Aggiungi ai preferiti

Tipologia asta: Gara a tempo
Prezzo base € 13.526,81
Prezzo base con oneri: € 13.526,81 + € 3.883,54
Cauzione: 10% del prezzo offerto
Offerta minima: 10.145,11
Offerta attuale: Nessuna offerta
Numero offerte: 0 offerte
Prolungamento Asta: 3 minuti
Scheda pubblicata il: 04/06/2019 11:51
Inizio iscrizione: 01/07/2019 12:00:00
Inizio gara: 01/07/2019 12:00:00
Termine gara: 16/07/2019 12:00:00
Termine iscrizione
accredito bonifico entro: 16/07/2019 11:30:00
con Carta di credito: 16/07/2019 11:30:00
Rilancio minimo: € 100,00
Stato dell'asta: Chiusa
Codice Asta: 368422
Etichetta: 1-PF-F924-46-2016-2-5
Spese di spedizione: Ritiro del bene in loco oppure da concordare.
Metodi di pagamento: Bonifico, C. Credito, Assegno

Tribunale: Nola

Procedura nr: 46/2016

Tipo: Procedura Fallimentare

Lotto nr: Lotto 2

Giudice: Dott.ssa Rosa Paduano

Commissario giudiziale:


Gara a tempo Chiusa


informazioni dettaglio oneri:


- IVA: € 2.975,90 (22 % sul del prezzo di aggiudicazione)
- Compensi di vendita: € 743,97 (5.5 % del prezzo di aggiudicazione)
- IVA su compensi di vendita: € 163,67 (22 % sul totale dei compensi di vendita)
*Salvo ulteriori specifiche presenti all'interno del bando o nella descrizione del bene

Descrizione

Importante stock di rubinetteria, varie marche tra cui: Emmevi; Eurorama; Fantini; Signorini; Oras; Paffoni; Rapetti; Tres; Ib Torbre; Gs; Zucchetti; Ponsi; Bossini; Ottone Meloda; Self; Ideal Standard; Grohe; Baldini; Franzinetti; Gianpieri; Zazzeri; Bugnatese; Fratelli Rossi; La Torre; Paini; Kerasan; Mariani; Spadoni; Vicero; Domixa; Oras.

Al fine di tutelare i maggiori interessi della procedura si comunica che  il curatore aggiudicherà in via preferenziale le offerte di chi offrirà sul LOTTO UNICO in asta, anche in presenza di offerte sui singoli LOTTI.

Maggiori dettagli sono rinvenibili dalla documentazione scaricabile nella sezione allegati

I beni vengono  venduti come visti e piaciuti senza pertanto alcuna garanzia sulla sua funzionalità o possibilità di recesso da parte dell’acquirente insoddisfatto.  

Il Curatore Fallimentare non è responsabile della mancata o parziale corrispondenza delle descrizioni dei lotti presenti in asta e declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni  ed  imprecisioni  nelle  foto,  nelle  descrizioni, nelle quantità ed in ogni altro dettaglio indicato nel lotto;  per questo motivo la visione del  lotto è fortemente raccomandata in modo da verificare la reale condizione dei beni in asta. Tutti gli oneri successivi alla vendita sono a carico dell'acquirente (spese passaggio di proprietà, cancellazione gravami e iscrizioni, cancellazione trascrizione sentenza di fallimento, trasporto ed eventuale smontaggio); gli interessati possono rivolgersi alla curatela per maggiori informazioni o per richiedere una quantificazione dei predetti costi.

Tutte le vendite effettuate tramite lo svolgimento delle aste su www.astemobili.it www.doauction.com si ispirano alle prescrizioni del codice della legge fallimentare relative alle vendite forzate. 

Si ricorda infine che il saldo prezzo deve essere corrisposto entro e non oltre il 10° giorno dalla data di aggiudicazione provvisoria dell'asta, pena la decadenza dall'aggiudicazione e perdita della cauzione versata in favore della curatela fallimentare (al netto degli oneri di vendita del commissionario) – eventuali richieste di proroga del termine per il versamento del saldo del prezzo dovranno essere espressamente autorizzate dagli organi della procedura.

Si precisa che l’aggiudicazione, quand’anche sia stato integralmente versato il saldo del prezzo, è sempre da considerarsi “provvisoria”, in quanto si perfezionerà soltanto, salvo diversi provvedimenti degli organi della procedura, una volta decorsi 10 giorni dal deposito di cui al comma 5 dell’art. 107 L.F. (deposito del verbale di aggiudicazione provvisioria in cancelleria)

I beni si trovano custoditi presso il comune di Pomigliano d’Arco (Na) dove i beni potranno essere ritirati previo trasporto a cura e spese dell'acquirente.

Per  maggiori  informazioni  e  richiesta  visone  dei  beni,  contattare i Curatori Fallimentari:  Avv. Sabatino Madonna con studio in Via Pezzella n.24 - 81055 - Santa Maria C.V. (CE) - Tel. 0823/589161 - Fax. 0823/842244 e Dott. Francesco Giordano con studio in Via Bosco 28 - (80049) Somma Vesuviana (NA) -  0818997307 / 0818933571 – PEC: nlf462016@procedurepec.it​ 

Importante stock di rubinetteria, varie marche tra cui: Emmevi; Eurorama; Fantini; Signorini; Oras; Paffoni; Rapetti; Tres; Ib Torbre; Gs; Zucchetti; Ponsi; Bossini; Ottone Meloda; Self; Ideal Standard; Grohe; Baldini; Franzinetti; Gianpieri; Zazzeri; Bugnatese; Fratelli Rossi; La Torre; Paini; Kerasan; Mariani; Spadoni; Vicero; Domixa; Oras.

Al fine di tutelare i maggiori interessi della procedura si comunica che  il curatore aggiudicherà in via preferenziale le offerte di chi offrirà sul LOTTO UNICO in asta, anche in presenza di offerte sui singoli LOTTI.

Maggiori dettagli sono rinvenibili dalla documentazione scaricabile nella sezione allegati

I beni vengono  venduti come visti e piaciuti senza pertanto alcuna garanzia sulla sua funzionalità o possibilità di recesso da parte dell’acquirente insoddisfatto.  

Il Curatore Fallimentare non è responsabile della mancata o parziale corrispondenza delle descrizioni dei lotti presenti in asta e declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni  ed  imprecisioni  nelle  foto,  nelle  descrizioni, nelle quantità ed in ogni altro dettaglio indicato nel lotto;  per questo motivo la visione del  lotto è fortemente raccomandata in modo da verificare la reale condizione dei beni in asta. Tutti gli oneri successivi alla vendita sono a carico dell'acquirente (spese passaggio di proprietà, cancellazione gravami e iscrizioni, cancellazione trascrizione sentenza di fallimento, trasporto ed eventuale smontaggio); gli interessati possono rivolgersi alla curatela per maggiori informazioni o per richiedere una quantificazione dei predetti costi.

Tutte le vendite effettuate tramite lo svolgimento delle aste su www.astemobili.it www.doauction.com si ispirano alle prescrizioni del codice della legge fallimentare relative alle vendite forzate. 

Si ricorda infine che il saldo prezzo deve essere corrisposto entro e non oltre il 10° giorno dalla data di aggiudicazione provvisoria dell'asta, pena la decadenza dall'aggiudicazione e perdita della cauzione versata in favore della curatela fallimentare (al netto degli oneri di vendita del commissionario) – eventuali richieste di proroga del termine per il versamento del saldo del prezzo dovranno essere espressamente autorizzate dagli organi della procedura.

Si precisa che l’aggiudicazione, quand’anche sia stato integralmente versato il saldo del prezzo, è sempre da considerarsi “provvisoria”, in quanto si perfezionerà soltanto, salvo diversi provvedimenti degli organi della procedura, una volta decorsi 10 giorni dal deposito di cui al comma 5 dell’art. 107 L.F. (deposito del verbale di aggiudicazione provvisioria in cancelleria)

I beni si trovano custoditi presso il comune di Pomigliano d’Arco (Na) dove i beni potranno essere ritirati previo trasporto a cura e spese dell'acquirente.

Per  maggiori  informazioni  e  richiesta  visone  dei  beni,  contattare i Curatori Fallimentari:  Avv. Sabatino Madonna con studio in Via Pezzella n.24 - 81055 - Santa Maria C.V. (CE) - Tel. 0823/589161 - Fax. 0823/842244 e Dott. Francesco Giordano con studio in Via Bosco 28 - (80049) Somma Vesuviana (NA) -  0818997307 / 0818933571 – PEC: nlf462016@procedurepec.it​ 

Per  maggiori  informazioni  e  richiesta  visone  dei  beni,  contattare i Curatori Fallimentari:  Avv. Sabatino Madonna con studio in Via Pezzella n.24 - 81055 - Santa Maria C.V. (CE) - Tel. 0823/589161 - Fax. 0823/842244 e Dott. Francesco Giordano con studio in Via Bosco 28 - (80049) Somma Vesuviana (NA) -  0818997307 / 0818933571 – PEC: nlf462016@procedurepec.it​ 

Condizioni di vendita:

1) vendita con modalità asincrona ex art.25 DM 32/2015, ovvero con rilanci da effettuarsi in un lasso di tempo predeterminato e senza la simultanea connessione del referente della procedura, con prezzo base d’asta pari al valore di stima indicato nell’elaborato peritale a firma dell’Ing. Rossetti ribassato del 25%;

2) invito ad offrire secondo i dettami del suddetto art.25 DM 32/2015, con indicazione di una cauzione nella misura del 10% del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo di stima;

3) rilanci non inferiori al 2% del prezzo base d’asta;

4) durata della gara di giorni 15 ;

5) l’avviso che il bene sarà venduto a colui che al termine della gara telematica avrà effettuato per primo l’offerta irrevocabile maggiore e versato il relativo prezzo, ovvero, in caso di inadempienza di questi, incamerata la relativa cauzione, al concorrente che immediatamente lo segue tra i partecipanti e che avrà versato il prezzo da lui offerto e così via, purchè il prezzo finale di aggiudicazione sia pari o superiore al prezzo base d’asta;

6) l’avviso che L’aggiudicatario dovrà versare il residuo prezzo, costituito dal prezzo di aggiudicazione al netto della cauzione versata, oltre all’iva dovuta per legge ed ai diritti d’asta, mediante carta di credito o bonifico bancario, con le modalità da Voi indicate, entro 10 giorni lavorativi dalla comunicazione di aggiudicazione.

In caso di mancato pagamento del residuo prezzo come sopra definito, il fallimento tratterrà la somma anticipatamente versata a titolo di risarcimento per la mancata vendita;

7) L’avviso che l’offerta irrevocabile d’acquisto che venga superata da altra maggiore, manterrà la sua efficacia sino al termine della gara telematica e la relativa cauzione verrà quindi restituita, con le modalità da Voi indicate, nelle 48 ore lavorative successive alla verifica del regolare versamento del prezzo di acquisto da parte dell’aggiudicatario;

8)  L’avviso che l’aggiudicatario deve provvedere a sua cura e spese al ritiro dei beni nel luogo di custodia ed al rimborso di tutte le somme sostenute dal fallimento per la custodia dei beni, oltre alle commissioni d’asta e, nel caso di beni mobili registrati, al pagamento degli oneri di trasferimento e di cancellazione delle formalità pregiudizievoli;

9) l’avviso che la  vendita  avverrà  senza  garanzia  di  vizi,  evizione  e mancanza  di qualità  dei  beni, sicché l'alienazione degli stessi  sarà nello stato di  fatto  e di  diritto  in cui  i  beni si trovano  all'atto  del  trasferimento.

In  nessun  caso -  di  vizi,  evizione,  mancanza di  qualità,  non  corretto  funzionamento  o altro  -  il  compratore  potrà  pretendere dalla  procedura  il  risarcimento dei danni  subiti,  la  restituzione del  prezzo  pagato, il rimborso delle  spese;

10) la precisazione che l’avviso non costituisce  offerta al  pubblico ex art.  1336 c.c., né sollecitazione del pubblico risparmio ai sensi delle  leggi  vigenti;

11) la precisazione che resta  ferma  la  facoltà,  a favore della procedura, di adottare provvedimenti  di sospensione  della vendita  quali  ad  esempio quelli  dì  cui  agli artt. 107 n.4 e 108  L.F..

Il Curatore

Avv. Sabatino Madonna
Via Pezzella n.24
81055 S.Maria C.V.(CE)
Tel.0823/589161 Fax 0823/842244

Cauzione:

Documenti allegati

Perizia

Elenco Beni

Condizioni generali di vendita

Modulistica

Per poter visualizzare la modulistica è necessario eseguire l’autenticazione