Stock composto da: arredi; apparecchiature informatiche; bevande tavoli da gioco apparecchiature e attrezzature da bar

(Clicca sull'immagine per ingrandirla)

Informazioni sulla gara Aggiungi ai preferiti

Tipologia asta: Gara a tempo
Prezzo base € 18.625,00
Prezzo base con oneri: € 18.625,00 + € 6.824,20
Cauzione: 10% del prezzo offerto
Offerta attuale: Nessuna offerta
Numero offerte: 0 offerte
Prolungamento Asta: 3 minuti
Scheda pubblicata il: 20/11/2019 16:32
Inizio iscrizione: 16/12/2019 09:00:00
Inizio gara: 13/01/2020 12:00:00
Termine gara: 28/01/2020 12:00:00
Termine iscrizione
accredito bonifico entro: 28/01/2020 11:00:00
Rilancio minimo: € 200,00
Stato dell'asta: Chiusa
Codice Asta: 380361
Etichetta: 1-A-G273-1188-2017-UN-1
Spese di spedizione: Ritiro del bene in loco oppure da concordare.
Metodi di pagamento: Bonifico, Assegno

Tribunale: Palermo

Procedura nr: 1188/2017

Tipo: Procedimento Penale

Lotto nr: Lotto Unico

Giudice: Dott.ssa Annalisa Tesoriere


Gara a tempo Chiusa


informazioni dettaglio oneri:


- IVA: € 4.097,50 (22 % sul del prezzo di aggiudicazione)
- Compensi di vendita: € 2.235,00 (12 % del prezzo di aggiudicazione)*
- IVA su compensi di vendita: € 491,70 (22 % sul totale dei compensi di vendita)

* Salvo ulteriori specifiche presenti all'interno del bando o nella descrizione del bene

Descrizione

AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO CON MODALITA' TELEMATICHE

1° esperimento

Il sottoscritto Dott. Carlo Catalano – iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Palermo – in qualità di Custode giudiziario  per la procedura in epigrafe,

AVVISA

Che a decorrere dal giorno 13 gennaio 2020 (con inizio alle ore 12:00) al giorno 28 gennaio 2020 (con termine alle ore 12:00), avrà luogo in via esclusiva una procedura competitiva di vendita telematica accessibile dai siti www.doauction.com. e www.astemobili.it del seguente lotto:

LOTTO UNICO: Stock composto da: arredi; apparecchiature  informatiche; bevande (alcoliche e non alcoliche); tavoli da gioco (biliardi); apparecchiature e attrezzature da bar, meglio descritte nella perizia estimativa redatta dal perito ing. Alessio Melis;

Prezzo Base d’asta euro 18.625,00 – cauzione 10% del prezzo offerto – rilanci minimi euro  200,00

COMUNICA

Modalità di vendita: La vendita dei beni sarà eseguita dal Custode Giudiziario, tramite procedure  competitive ad evidenza  pubblica, avvalendosi del Commissionario Edicom Servizi s.r.l.. La vendita potrà essere effettuata in un unico lotto di beni, in base al valore di  mercato riportato nella perizia di stima, oltre Iva se dovuta ed ulteriori oneri di legge. Gli avvisi di vendita preciseranno che sono a carico dell’acquirente, ove dovute, le spese di cancellazione di trascrizioni,  le spese di registrazioni/iscrizioni e tutte le eventuali altre spese necessarie. Preciseranno altresì che i beni mobili registrati sono venduti nello stato di diritto e di fatto in cui si trovano attualmente, con la condizione commerciale “visto e piaciuto”, restando esclusa ogni eventuale garanzia e/o richiesta risarcitoria nei confronti della ditta intestataria dei beni e delle attrezzature. La vendita dei beni mobili è disposta con riferimento allo stato di fatto e di diritto in cui si trovano i beni, così come sopra descritti e al valore di stima determinato dal perito ing. Alessio Melis. il 5.11.2019. La vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dare luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione di prezzo. La vendita  deve considerarsi come  forzata (art. 2919 c.c.). Ai sensi dell’art. 2922 c.c. l'esistenza di eventuali  vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta - ivi compresi, a mero titolo esemplificativo, quelli derivati da eventuale necessità di adeguamento degli automezzi per qualsiasi motivo non considerati anche se occulti e comunque non evidenziati negli atti  messi a disposizione della procedura -  non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione di prezzo, essendosi di ciò tenuto  conto nella valutazione dei beni. È inoltre esclusa qualsiasi responsabilità per il commissionario Edicom Servizi s.r.l. circa eventuali diritti di terzi sui beni mobili oggetto dell’asta (art. 2920  c.c.).
- Chi è interessato a formulare validamente l'offerta irrevocabile di acquisto dovrà procedere alla registrazione gratuita sui siti web www.doauction.com e www.astemobili.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita di ogni singola asta. Al momento della registrazione a ciascun utente viene richiesto di scegliere un nome utente ed una password, che costituiranno le credenziali con cui potrà accedere al sito e partecipare alle aste;
- Le offerte di acquisto del lotto in asta dovranno essere formulate dall'utente registrato ed abilitato, nell'ambito della scheda del lotto d'interesse, nei termini e secondo le modalità prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Le offerte formulate saranno, in ogni caso, sottoposte alla preventiva verifica sulla corrispondenza delle stesse ai prezzi ed alle modalità di rilancio prescritte nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Il gestore del portale si riserva, pertanto, la possibilità di annullare l'offerta inefficace, in quanto non conforme alle condizioni, alle modalità ed ai termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta d'interesse. Il partecipante all'asta regolarmente registrato che intende agire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura (anche non notarile), riportante tutti i riferimenti del soggetto rappresentato nonché del bene in vendita per il quale intende procedere. Detta procura dovrà essere firmata in chiaro e per esteso e potrà essere recapitata presso la sede di Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n°21, 90143 Palermo, in orario di ufficio, oppure inviata a mezzo raccomandata a/r o via fax (091 6261372) già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comunque prima del termine di ogni singolo esperimento di vendita. Farà fede ai fini della regolarità la data di consegna o di ricezione del fax. In caso di procura da parte di persona fisica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica del documento di identità (in corso di validità) e codice fiscale sia del delegato che del delegante. In caso di procura da parte di persona giuridica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica di documento di identità (in corso di validità) e del codice fiscale sia del delegato che del delegante oltre ad originale o copia fotostatica di visura camerale (in corso di validità) della società delegante. Il delegato partecipante all'asta è comunque responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inottemperanza procedurale e nello specifico per il mancato saldo entro i termini indicati. In ogni caso grava su ciascun interessato l'onere di prendere preventiva visione della perizia degli immobili costituenti il lotto in vendita e di tutta la documentazione inerente. I beni mobili potranno essere visionati, previa richiesta da inoltrare direttamente al custode giudiziario;
- Il commissionario e il custode giudiziario forniranno ogni utile informazione anche telefonica o tramite e-mail agli interessati sulle modalità di vendita e sulle modalità di partecipazione, oltre che sulle caratteristiche e sulla consistenza dei beni; - Ogni offerta sarà ritenuta valida ed efficace solo previo versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara.
- In caso di pluralità di offerte e di rilanci effettuati nei tre minuti antecedenti all'orario di scadenza della gara telematica, sarà disposto il prolungamento della gara fra gli offerenti di ulteriori tre minuti fino all'esaurimento definitivo delle offerte.
- terminata la gara verrà dichiarato aggiudicatario colui che avrà presentato la migliore offerta valida entro il termine di fine gara.
 

- I soggetti partecipanti all'asta dovranno esibire il certificato dei carichi pendenti ed il casellario giudiziario e dichiarare sotto la propria responsabilità penale con apposita “Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 28.12.2000)” che non sussistono legami di parentela o affinità con il prevenuto, significando che verrà esclusa la partecipazione all'asta per i soggetti che risulteranno, a qualunque titolo, avere in corso indagini e/o precedenti penali per reati connessi alla criminalità organizzata. PER I BENI CON VALORE SUPERIORE AD EURO 10.000,00 i documenti relativi all'eventuale aggiudicatario saranno trasmessi agli organi competenti per le verifiche che riterrà di effettuare".

Al fine di poter validamente accedere e partecipare all’asta dovrà essere versata, in via preventiva, una  somma a titolo di deposito cauzionale mediante bonifico bancario a titolo di deposito cauzionale da versare sul conto corrente del commissionario.
Il custode giudiziario, in accordo con Edicom Servizi s.r.l., si riserva la possibilità di ridurre la cauzione prevista al punto precedente, compatibilmente con la progressiva riduzione dei prezzi base  d’asta.
Allo scadere dell’asta, il commissionario provvederà alla restituzione, a favore degli offerenti non aggiudicatari del lotto, dell’importo da loro versato a titolo di  cauzione.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. si impegna a rispettare tutte le disposizioni di legge e gli obblighi di pubblicità verso i terzi, sia riguardo alle modalità di vendita che alla relativa pubblicità. Si impegna inoltre ad inviare al coadiutore un report sull’esperimento di vendita, entro 5 giorni dalla conclusione di ogni esperimento di vendita. Nel report saranno indicate il numero delle offerte eventualmente pervenute, il numero di visite eseguite sui siti/portali su cui i beni saranno pubblicizzati, eventuali indicazioni e/o richieste utili  a  migliorare i successivi tentativi di vendita.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. provvederà alla pubblicazione on-line delle descrizioni e delle foto dei beni da vendere sui portali www.astemobili.it e www.doauction.it.
La perizia di stima, sarà pubblicata con tutte le sue successive integrazioni, e sarà visionabile sui siti: www.doauction.com; www.asteannunci.it; www.canaleaste.it; www.asteavvisi.it; www.rivistaastegiudiziarie.it;
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. trasmetterà al coadiutore per ogni esperimento di vendita, l’elenco delle note di pagamento da inviare agli aggiudicatari, contenenti anche i dati per l’emissione da parte della Amministrazione Giudiziaria delle relative fatture di vendita, all’esito dei pagamenti.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. si impegna, per ogni aggiudicazione, ad informare il custode giudiziario circa la corretta ricezione del relativo pagamento (Saldo); in caso di mancato pagamento nel termine indicato lo stesso commissionario provvederà ad inviare all’aggiudicatario inadempiente formale diffida ad adempiere. 
Compensi Edicom Servizi s.r.l.. Per i servizi resi in virtù del presente incarico, il commissionario Edicom Servizi s.r.l. applica una commissione (12% oltre IVA ) sul prezzo battuto all’asta per la vendita dei beni, interamente posta a carico dell’aggiudicatario acquirente, che dovrà provvedere al pagamento della suddetta commissione, entro e non oltre la scadenza del termine di pagamento del bene  aggiudicato.

Palermo, 20 novembre 2019

Il Custode Giudiziario

Dott. Carlo Catalano

AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO CON MODALITA' TELEMATICHE

1° esperimento

Il sottoscritto Dott. Carlo Catalano – iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Palermo – in qualità di Custode giudiziario  per la procedura in epigrafe,

AVVISA

Che a decorrere dal giorno 13 gennaio 2020 (con inizio alle ore 12:00) al giorno 28 gennaio 2020 (con termine alle ore 12:00), avrà luogo in via esclusiva una procedura competitiva di vendita telematica accessibile dai siti www.doauction.com. e www.astemobili.it del seguente lotto:

LOTTO UNICO: Stock composto da: arredi; apparecchiature  informatiche; bevande (alcoliche e non alcoliche); tavoli da gioco (biliardi); apparecchiature e attrezzature da bar, meglio descritte nella perizia estimativa redatta dal perito ing. Alessio Melis;

Prezzo Base d’asta euro 18.625,00 – cauzione 10% del prezzo offerto – rilanci minimi euro  200,00

COMUNICA

Modalità di vendita: La vendita dei beni sarà eseguita dal Custode Giudiziario, tramite procedure  competitive ad evidenza  pubblica, avvalendosi del Commissionario Edicom Servizi s.r.l.. La vendita potrà essere effettuata in un unico lotto di beni, in base al valore di  mercato riportato nella perizia di stima, oltre Iva se dovuta ed ulteriori oneri di legge. Gli avvisi di vendita preciseranno che sono a carico dell’acquirente, ove dovute, le spese di cancellazione di trascrizioni,  le spese di registrazioni/iscrizioni e tutte le eventuali altre spese necessarie. Preciseranno altresì che i beni mobili registrati sono venduti nello stato di diritto e di fatto in cui si trovano attualmente, con la condizione commerciale “visto e piaciuto”, restando esclusa ogni eventuale garanzia e/o richiesta risarcitoria nei confronti della ditta intestataria dei beni e delle attrezzature. La vendita dei beni mobili è disposta con riferimento allo stato di fatto e di diritto in cui si trovano i beni, così come sopra descritti e al valore di stima determinato dal perito ing. Alessio Melis. il 5.11.2019. La vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dare luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione di prezzo. La vendita  deve considerarsi come  forzata (art. 2919 c.c.). Ai sensi dell’art. 2922 c.c. l'esistenza di eventuali  vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta - ivi compresi, a mero titolo esemplificativo, quelli derivati da eventuale necessità di adeguamento degli automezzi per qualsiasi motivo non considerati anche se occulti e comunque non evidenziati negli atti  messi a disposizione della procedura -  non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione di prezzo, essendosi di ciò tenuto  conto nella valutazione dei beni. È inoltre esclusa qualsiasi responsabilità per il commissionario Edicom Servizi s.r.l. circa eventuali diritti di terzi sui beni mobili oggetto dell’asta (art. 2920  c.c.).
- Chi è interessato a formulare validamente l'offerta irrevocabile di acquisto dovrà procedere alla registrazione gratuita sui siti web www.doauction.com e www.astemobili.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita di ogni singola asta. Al momento della registrazione a ciascun utente viene richiesto di scegliere un nome utente ed una password, che costituiranno le credenziali con cui potrà accedere al sito e partecipare alle aste;
- Le offerte di acquisto del lotto in asta dovranno essere formulate dall'utente registrato ed abilitato, nell'ambito della scheda del lotto d'interesse, nei termini e secondo le modalità prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Le offerte formulate saranno, in ogni caso, sottoposte alla preventiva verifica sulla corrispondenza delle stesse ai prezzi ed alle modalità di rilancio prescritte nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Il gestore del portale si riserva, pertanto, la possibilità di annullare l'offerta inefficace, in quanto non conforme alle condizioni, alle modalità ed ai termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta d'interesse. Il partecipante all'asta regolarmente registrato che intende agire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura (anche non notarile), riportante tutti i riferimenti del soggetto rappresentato nonché del bene in vendita per il quale intende procedere. Detta procura dovrà essere firmata in chiaro e per esteso e potrà essere recapitata presso la sede di Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n°21, 90143 Palermo, in orario di ufficio, oppure inviata a mezzo raccomandata a/r o via fax (091 6261372) già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comunque prima del termine di ogni singolo esperimento di vendita. Farà fede ai fini della regolarità la data di consegna o di ricezione del fax. In caso di procura da parte di persona fisica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica del documento di identità (in corso di validità) e codice fiscale sia del delegato che del delegante. In caso di procura da parte di persona giuridica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica di documento di identità (in corso di validità) e del codice fiscale sia del delegato che del delegante oltre ad originale o copia fotostatica di visura camerale (in corso di validità) della società delegante. Il delegato partecipante all'asta è comunque responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inottemperanza procedurale e nello specifico per il mancato saldo entro i termini indicati. In ogni caso grava su ciascun interessato l'onere di prendere preventiva visione della perizia degli immobili costituenti il lotto in vendita e di tutta la documentazione inerente. I beni mobili potranno essere visionati, previa richiesta da inoltrare direttamente al custode giudiziario;
- Il commissionario e il custode giudiziario forniranno ogni utile informazione anche telefonica o tramite e-mail agli interessati sulle modalità di vendita e sulle modalità di partecipazione, oltre che sulle caratteristiche e sulla consistenza dei beni; - Ogni offerta sarà ritenuta valida ed efficace solo previo versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara.
- In caso di pluralità di offerte e di rilanci effettuati nei tre minuti antecedenti all'orario di scadenza della gara telematica, sarà disposto il prolungamento della gara fra gli offerenti di ulteriori tre minuti fino all'esaurimento definitivo delle offerte.
- terminata la gara verrà dichiarato aggiudicatario colui che avrà presentato la migliore offerta valida entro il termine di fine gara.
 

- I soggetti partecipanti all'asta dovranno esibire il certificato dei carichi pendenti ed il casellario giudiziario e dichiarare sotto la propria responsabilità penale con apposita “Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 28.12.2000)” che non sussistono legami di parentela o affinità con il prevenuto, significando che verrà esclusa la partecipazione all'asta per i soggetti che risulteranno, a qualunque titolo, avere in corso indagini e/o precedenti penali per reati connessi alla criminalità organizzata. PER I BENI CON VALORE SUPERIORE AD EURO 10.000,00 i documenti relativi all'eventuale aggiudicatario saranno trasmessi agli organi competenti per le verifiche che riterrà di effettuare".

Al fine di poter validamente accedere e partecipare all’asta dovrà essere versata, in via preventiva, una  somma a titolo di deposito cauzionale mediante bonifico bancario a titolo di deposito cauzionale da versare sul conto corrente del commissionario.
Il custode giudiziario, in accordo con Edicom Servizi s.r.l., si riserva la possibilità di ridurre la cauzione prevista al punto precedente, compatibilmente con la progressiva riduzione dei prezzi base  d’asta.
Allo scadere dell’asta, il commissionario provvederà alla restituzione, a favore degli offerenti non aggiudicatari del lotto, dell’importo da loro versato a titolo di  cauzione.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. si impegna a rispettare tutte le disposizioni di legge e gli obblighi di pubblicità verso i terzi, sia riguardo alle modalità di vendita che alla relativa pubblicità. Si impegna inoltre ad inviare al coadiutore un report sull’esperimento di vendita, entro 5 giorni dalla conclusione di ogni esperimento di vendita. Nel report saranno indicate il numero delle offerte eventualmente pervenute, il numero di visite eseguite sui siti/portali su cui i beni saranno pubblicizzati, eventuali indicazioni e/o richieste utili  a  migliorare i successivi tentativi di vendita.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. provvederà alla pubblicazione on-line delle descrizioni e delle foto dei beni da vendere sui portali www.astemobili.it e www.doauction.it.
La perizia di stima, sarà pubblicata con tutte le sue successive integrazioni, e sarà visionabile sui siti: www.doauction.com; www.asteannunci.it; www.canaleaste.it; www.asteavvisi.it; www.rivistaastegiudiziarie.it;
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. trasmetterà al coadiutore per ogni esperimento di vendita, l’elenco delle note di pagamento da inviare agli aggiudicatari, contenenti anche i dati per l’emissione da parte della Amministrazione Giudiziaria delle relative fatture di vendita, all’esito dei pagamenti.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. si impegna, per ogni aggiudicazione, ad informare il custode giudiziario circa la corretta ricezione del relativo pagamento (Saldo); in caso di mancato pagamento nel termine indicato lo stesso commissionario provvederà ad inviare all’aggiudicatario inadempiente formale diffida ad adempiere. 
Compensi Edicom Servizi s.r.l.. Per i servizi resi in virtù del presente incarico, il commissionario Edicom Servizi s.r.l. applica una commissione (12% oltre IVA ) sul prezzo battuto all’asta per la vendita dei beni, interamente posta a carico dell’aggiudicatario acquirente, che dovrà provvedere al pagamento della suddetta commissione, entro e non oltre la scadenza del termine di pagamento del bene  aggiudicato.

Palermo, 20 novembre 2019

Il Custode Giudiziario

Dott. Carlo Catalano

Per maggiori informazioni e richiesta visone dei beni, contattare il Custode Giudiziario  Dott. Carlo Catalano  con studio in Via M. Stabile, 105 - 90139 Palermo (PA) - Telefono Tel. 091/323189/Fax. 091/585007 -  E-mail catalano@catalanostudiocommercialista.it

Per maggiori informazioni e richiesta visone dei beni, contattare il Custode Giudiziario  Dott. Carlo Catalano  con studio in Via M. Stabile, 105 - 90139 Palermo (PA) - Telefono Tel. 091/323189/Fax. 091/585007 -  E-mail catalano@catalanostudiocommercialista.it

Modalità di vendita: La vendita dei beni sarà eseguita dal Custode Giudiziario, tramite procedure  competitive ad evidenza  pubblica, avvalendosi del Commissionario Edicom Servizi s.r.l.. La vendita potrà essere effettuata in un unico lotto di beni, in base al valore di  mercato riportato nella perizia di stima, oltre Iva se dovuta ed ulteriori oneri di legge. Gli avvisi di vendita preciseranno che sono a carico dell’acquirente, ove dovute, le spese di cancellazione di trascrizioni,  le spese di registrazioni/iscrizioni e tutte le eventuali altre spese necessarie. Preciseranno altresì che i beni mobili registrati sono venduti nello stato di diritto e di fatto in cui si trovano attualmente, con la condizione commerciale “visto e piaciuto”, restando esclusa ogni eventuale garanzia e/o richiesta risarcitoria nei confronti della ditta intestataria dei beni e delle attrezzature. La vendita dei beni mobili è disposta con riferimento allo stato di fatto e di diritto in cui si trovano i beni, così come sopra descritti e al valore di stima determinato dal perito ing. Alessio Melis. il 5.11.2019. La vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dare luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione di prezzo. La vendita  deve considerarsi come  forzata (art. 2919 c.c.). Ai sensi dell’art. 2922 c.c. l'esistenza di eventuali  vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta - ivi compresi, a mero titolo esemplificativo, quelli derivati da eventuale necessità di adeguamento degli automezzi per qualsiasi motivo non considerati anche se occulti e comunque non evidenziati negli atti  messi a disposizione della procedura -  non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione di prezzo, essendosi di ciò tenuto  conto nella valutazione dei beni. È inoltre esclusa qualsiasi responsabilità per il commissionario Edicom Servizi s.r.l. circa eventuali diritti di terzi sui beni mobili oggetto dell’asta (art. 2920  c.c.).
- Chi è interessato a formulare validamente l'offerta irrevocabile di acquisto dovrà procedere alla registrazione gratuita sui siti web www.doauction.com e www.astemobili.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita di ogni singola asta. Al momento della registrazione a ciascun utente viene richiesto di scegliere un nome utente ed una password, che costituiranno le credenziali con cui potrà accedere al sito e partecipare alle aste;
- Le offerte di acquisto del lotto in asta dovranno essere formulate dall'utente registrato ed abilitato, nell'ambito della scheda del lotto d'interesse, nei termini e secondo le modalità prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Le offerte formulate saranno, in ogni caso, sottoposte alla preventiva verifica sulla corrispondenza delle stesse ai prezzi ed alle modalità di rilancio prescritte nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Il gestore del portale si riserva, pertanto, la possibilità di annullare l'offerta inefficace, in quanto non conforme alle condizioni, alle modalità ed ai termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta d'interesse. Il partecipante all'asta regolarmente registrato che intende agire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura (anche non notarile), riportante tutti i riferimenti del soggetto rappresentato nonché del bene in vendita per il quale intende procedere. Detta procura dovrà essere firmata in chiaro e per esteso e potrà essere recapitata presso la sede di Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n°21, 90143 Palermo, in orario di ufficio, oppure inviata a mezzo raccomandata a/r o via fax (091 6261372) già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comunque prima del termine di ogni singolo esperimento di vendita. Farà fede ai fini della regolarità la data di consegna o di ricezione del fax. In caso di procura da parte di persona fisica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica del documento di identità (in corso di validità) e codice fiscale sia del delegato che del delegante. In caso di procura da parte di persona giuridica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica di documento di identità (in corso di validità) e del codice fiscale sia del delegato che del delegante oltre ad originale o copia fotostatica di visura camerale (in corso di validità) della società delegante. Il delegato partecipante all'asta è comunque responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inottemperanza procedurale e nello specifico per il mancato saldo entro i termini indicati. In ogni caso grava su ciascun interessato l'onere di prendere preventiva visione della perizia degli immobili costituenti il lotto in vendita e di tutta la documentazione inerente. I beni mobili potranno essere visionati, previa richiesta da inoltrare direttamente al custode giudiziario;
- Il commissionario e il custode giudiziario forniranno ogni utile informazione anche telefonica o tramite e-mail agli interessati sulle modalità di vendita e sulle modalità di partecipazione, oltre che sulle caratteristiche e sulla consistenza dei beni; - Ogni offerta sarà ritenuta valida ed efficace solo previo versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara.
- In caso di pluralità di offerte e di rilanci effettuati nei tre minuti antecedenti all'orario di scadenza della gara telematica, sarà disposto il prolungamento della gara fra gli offerenti di ulteriori tre minuti fino all'esaurimento definitivo delle offerte.
- terminata la gara verrà dichiarato aggiudicatario colui che avrà presentato la migliore offerta valida entro il termine di fine gara.
 

- I soggetti partecipanti all'asta dovranno esibire il certificato dei carichi pendenti ed il casellario giudiziario e dichiarare sotto la propria responsabilità penale con apposita “Dichiarazione sostitutiva di certificazione (D.P.R. n. 445 del 28.12.2000)” che non sussistono legami di parentela o affinità con il prevenuto, significando che verrà esclusa la partecipazione all'asta per i soggetti che risulteranno, a qualunque titolo, avere in corso indagini e/o precedenti penali per reati connessi alla criminalità organizzata. PER I BENI CON VALORE SUPERIORE AD EURO 10.000,00 i documenti relativi all'eventuale aggiudicatario saranno trasmessi agli organi competenti per le verifiche che riterrà di effettuare".

Al fine di poter validamente accedere e partecipare all’asta dovrà essere versata, in via preventiva, una  somma a titolo di deposito cauzionale mediante bonifico bancario a titolo di deposito cauzionale da versare sul conto corrente del commissionario.
Il custode giudiziario, in accordo con Edicom Servizi s.r.l., si riserva la possibilità di ridurre la cauzione prevista al punto precedente, compatibilmente con la progressiva riduzione dei prezzi base  d’asta.
Allo scadere dell’asta, il commissionario provvederà alla restituzione, a favore degli offerenti non aggiudicatari del lotto, dell’importo da loro versato a titolo di  cauzione.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. si impegna a rispettare tutte le disposizioni di legge e gli obblighi di pubblicità verso i terzi, sia riguardo alle modalità di vendita che alla relativa pubblicità. Si impegna inoltre ad inviare al coadiutore un report sull’esperimento di vendita, entro 5 giorni dalla conclusione di ogni esperimento di vendita. Nel report saranno indicate il numero delle offerte eventualmente pervenute, il numero di visite eseguite sui siti/portali su cui i beni saranno pubblicizzati, eventuali indicazioni e/o richieste utili  a  migliorare i successivi tentativi di vendita.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. provvederà alla pubblicazione on-line delle descrizioni e delle foto dei beni da vendere sui portali www.astemobili.it e www.doauction.it.
La perizia di stima, sarà pubblicata con tutte le sue successive integrazioni, e sarà visionabile sui siti: www.doauction.com; www.asteannunci.it; www.canaleaste.it; www.asteavvisi.it; www.rivistaastegiudiziarie.it;
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. trasmetterà al coadiutore per ogni esperimento di vendita, l’elenco delle note di pagamento da inviare agli aggiudicatari, contenenti anche i dati per l’emissione da parte della Amministrazione Giudiziaria delle relative fatture di vendita, all’esito dei pagamenti.
Il commissionario Edicom Servizi s.r.l. si impegna, per ogni aggiudicazione, ad informare il custode giudiziario circa la corretta ricezione del relativo pagamento (Saldo); in caso di mancato pagamento nel termine indicato lo stesso commissionario provvederà ad inviare all’aggiudicatario inadempiente formale diffida ad adempiere. 
Compensi Edicom Servizi s.r.l.. Per i servizi resi in virtù del presente incarico, il commissionario Edicom Servizi s.r.l. applica una commissione (12% oltre IVA ) sul prezzo battuto all’asta per la vendita dei beni, interamente posta a carico dell’aggiudicatario acquirente, che dovrà provvedere al pagamento della suddetta commissione, entro e non oltre la scadenza del termine di pagamento del bene  aggiudicato.

Cauzione:

tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:
Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l.
Banca: Intesa Sanpaolo
IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900
Causale: Cauzione ID ASTA _____(indicare l'id dell'asta aggiudicata)

 

Modalità saldo:

tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:
Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l.
Banca: Intesa Sanpaolo
IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900
Causale: Saldo ID ASTA _____(indicare l'id dell'asta aggiudicata)

 

Documenti allegati

Avviso di vendita

Estratto relazione di stima

Dichiarazione sostitutiva di certificazione - ANTIMAFIA

Modulistica

Per poter visualizzare la modulistica è necessario eseguire l’autenticazione